Pizza di “grandinie” moderna…

La pizza di “grandinie”, al secolo di pizza di granturco, è una tipica pizza abruzzese e molisana che si preparava tanti anni fa. Il termine grandinie cambia a seconda delle località per esempio in randinie, grandigne ecc. Ma in linea di massima gli ingredienti sono sempre gli stessi: acqua e farina di mais.
La ricetta originale vuole che sia cotta nel camino sotto al coppo e che sia servita con le “fuje” cioè le verdure. In questa versione abbiamo arricchito questo piatto povero con formaggio e salumi.


Ingredienti per 4 persone:

500gr di farina di mais (per polenta)
1/2 litro di acqua
2 cucchiai d’olio
sale
formaggio a tocchetti (emmental, asiago,fontina ecc.)
mortadella a dadini
salame a dadini
salsiccia a pezzetti

Versate l’acqua e un po’ di sale in una pentola. Quando inizierà a bollire spegnete il fuoco. Unite la farina di mais e amalgamate bene. Aggiungete l’olio e continuate ad amalgamare. Quando l’impasto risulterà ben compatto aggiungente il formaggio e i salumi che vi piacciono di più. Stendete l’impasto su una placca rivestita di carta da forno bel oliata e infornate a 175° ventilato per circa 40 minuti. Servite calde.

P.S. Se qualcuno vuole aggiungere informazioni sull’usanza di questa ricetta o correggere eventuali miei errori mi farà piacere ricevere commenti in merito. Grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.