Zeppole al forno

Prima che qualsiasi cultore della zeppola possa gridare al sacrilegio, vedendo le zeppole nella foto non identificandole con quelle tipiche abruzzesi, rassicuro che la ricetta è quella tipica e originale… ma la forma è diversa (non hanno il buco al centro…) e la cottura è diversa perché Nonna Pina, sapendo che le nipoti e figlie sono tutte fintamente a dieta si è adeguata preparando delle zeppole fintamente magre… nel senso che sono cotte al forno invece che fritte… buone lo stesso… forse di più!

Ingredienti:
1/2 litro di acqua
150 gr di strutto
500 gr di farina
10 gr di sale
10 gr di zucchero
14 uova

crema pasticcera
fragole o amarene



In una pentola versate l’acqua, lo strutto, lo zucchero e il sale. Portare a bollore e versate la farina, abbassate la fiamma e mantecate bene per incorporare al meglio la farina. Lasciate sul fuoco sempre mescolando fino a quando l’impasto si stacca facilmente dai bordi della pentola. A questo punto spegnete la fiamma e fate raffreddare un po’. Incorporate le uova una alla volta e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Riempite un sac a poche con l’impasto e formate dei cerchi di circa 7 cm di diametro su una placa rivestita di carta da forno. Infornate per circa 20 minuti a 200° statico. Guarnite con crema pasticcera e una amarena (come vuole la ricetta originale) o le fragole.
Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.