Crepes ai gamberetti

Se volete aprire un pranzo o una cena con qualcosa di fresco, gustoso e delicato questo è l’antipasto che fa per voi! Preparatene un bel pò… andranno a ruba!


Ingredienti per circa 30 crepes:

500 gr di gamberetti o mazzancolle sgusciati (anche surgelati, le mazzancolle tropicali dell’Eurospin sono le migliori)
4 cucchiai di maionese
4 cucchiai di Ketchup
1/2 cespo di insalata trocadero o iceberg
1 cucchiaio di curry e zenzero
1 cucciaino di Cointeau
1 pizzico di sale

Per le crepes:

250 gr di farina
1/2 litro di latte
un pizzico di sale
3 uova
un pugnetto di prezzemolo tritato
burro per la padella

Fate sobbollire i gamberetti o mazzancolle in un pentolino con acqua, curry, zenzero e un pizzico di sale per circa 10 minuti.

Scalateli e versateli in una ciotola: aggiungete la maionese, il ketchup, l’insalata tagliata sottilmente e il Cointreau. Amalgamate il tutto e se necessario aggiustate di sale. Ponete in frigorifero. Passiamo ora alla preparazione delle crepes: in una ciotola versate la farina, le uova, il latte e il sale. Amalgamate bene con l’aiuto di un frustino. Quando risulterà omogeneo incorporate il prezzemolo tritato. Mi raccomando la consistenza deve essere piuttosto liquida altrimenti otterrete delle frittatine al posto delle crepes. Imburrate una padella antiaderente e mettete a scaldare sul fuoco. Iniziate a versare piccole quantità di composto sulla padella e aiutandovi con un cucchiaio fate dei movimenti circolare per stendere bene il composto affinchè la crepe venga piuttosto sottile; girate la crepe e quando sarà leggermente colorita toglietela dal fuoco e poggiatela su un piatto da portata.
Procedete così fino ad esaurimento del composto. Per ottenere delle crepes tutte della stessa dimensione, potete utilizzare un tagliapasta del diametro di circa 10 cm oppure una ciotola. Ponete al centro di ogni crepe un cucchiaio di salsa con gamberetti e chiudete unendo due lembi.
Servite le crepes in pirottini.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.